Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Pedinamenti, offese, diffamazioni e minacce: vittime un uomo e la sua nuova compagna che per due anni sono stati perseguitati dall'ex moglie di lui. La donna, 50 anni e residente a Mantova, nonostante la fine del matrimonio ha continuato a pedinare l'ex marito e la sua nuova compagna spesso appostandosi nei luoghi dove sapeva li avrebbe trovati, offendendoli e diffamandoli. Per questo la donna è stata ammonita dal questore di Mantova Paolo Sartori  per "atti persecutori" nei confronti dell’ex marito. Numerosi gli episodi nel corso degli ultimi due anni dei quali si è resa protagonista la 50enne che spesso minacciava l'uomo con improvvisi controlli fiscali, dicendo che avrebbe rivelato al Fisco inesistenti guadagni dell'ex coniuge e della sua nuova compagna.

Stalking nei confronti dell'ex marito: 50enne rischia l'arresto

L'ultimo episodio è avvenuto ieri martedì 10 settembre, a Mantova: la donna dopo aver pedinato l'ex marito lo ha bloccato impedendogli di allontanarsi. A quel punto è intervenuta la polizia che è rimasta vittima a sua volta della 50enne che si è scagliata contro i poliziotti offendendoli. Solo un mese la donna durante uno degli episodi nei confronti dell'ex coniuge era stata: ora se la 50enne dovesse essere protagonista nuovamente di gesti di questo tipo o di episodi di stalking potrebbe essere arrestata e posta sotto sorveglianza speciale.