Cinque persone sono finite con la propria auto nel fiume Mincio nel Mantovano: quattro sono state recuperate, mentre la quinta risulta ancora dispersa. È accaduto questa mattina poco dopo le 7 nei pressi del comune di Pozzolo. I cinque uomini, tutti di nazionalità romena e residenti a Valeggio sul Mincio, nel Veronese, si erano recati nei pressi del fiume per dedicarsi alla passione che li accomuna tutti: la pesca. Poco dopo però a causa delle avverse condizioni meteorologiche hanno dovuto rinunciare e cercare riparo nella vettura di uno dei cinque, con la quale si erano recati sul posto. Secondo il racconto delle quattro persone salvate, è a questo punto che il conducente si sarebbe distratto e a causa del freno a mano non inserito, l'auto si sarebbe mossa scivolando nelle acque del fiume Mincio. Sono state le richieste d'aiuto dei quattro e le loro grida ad allertare alcuni presenti che poco distanti dal luogo dello sfortunato incidente erano alle prese con la pesca: accorsi sul posto sono riusciti a mettere in salvo quattro dei cinque uomini.

Una delle quattro persone recuperate, ricoverato in ospedale: si cerca anche l'auto

Sul posto sono giunti poco dopo i soccorritori del 118, la polizia e i vigili del fuoco. Da diverse ore vanno avanti le ricerche dei sommozzatori nelle acque del fiume per cercare di ritrovare la quinta persona, al momento ancora dispersa. Poco dopo in supporto si è alzato anche un elicottero che è impegnato a sorvolare l'intera zona per cercare di individuare il pescatore disperso, anche se la pioggia e il vento forte stanno rendendo difficoltose le intere operazioni. Intanto tre dei quattro "pescatori" salvati sono stati ricoverato in ospedale per accertamenti, le condizioni di uno di loro sarebbero serie. Mentre il quarto ha rifiutato le cure mediche. Le forze dell'ordine hanno ascoltato il loro racconto rispetto a quanto accaduto questa mattina, mentre risulta dispersa anche l'auto a bordo del quale sarebbe rimasta la quinta persona.