Il cane trascinato e preso a calci a Milano (Foto dei carabinieri di Milano)
in foto: Il cane trascinato e preso a calci a Milano (Foto dei carabinieri di Milano)

Ha trascinato un cane per strada gridandogli contro e lo ha preso a calci. L'episodio di maltrattamento sugli animali è accaduto ieri sera, martedì 5 febbraio, in via Vittorio Pisani, a Milano. A compiere il gesto è stato un 50enne senzatetto ubriaco. La scena non è sfuggita ai clienti che si trovavano all'interno di un locale della zona e al personale che sono stati allertati dai lamenti del cane. Le persone sono uscite in strada e hanno visto davanti ai loro occhi una scena terribile: l'uomo stava trascinando un cucciolo di meticcio bianco urlandogli contro e prendendolo a calci. Subito, sono intervenuti per fermare l'uomo e mettere in salvo il cane, indifeso e sofferente a causa dei colpi ricevuti. I presenti hanno immediatamente chiamato i carabinieri che sono intervenuti sul posto.

Cane maltrattato portato in un canile

I militari, arrivati davanti al locale, hanno ascoltato il racconto del personale del locale e dei clienti, poi, hanno sequestrato il cane che è stato affidato al canile di via dell'Aquila. Arrivato nella struttura, riceverà le cure necessarie e sarà dato in adozione, in cerca di una famiglia che gli voglia bene. L'uomo è stato denunciato per maltrattamenti sugli animali.