Risveglio gelido a Milano, con temperature sotto zero e i primi fiocchi di neve dell'anno. Nelle prime ore della giornata di oggi, venerdì 13 dicembre, in tutta la Lombardia le minime sono in calo, tra -4 e 0 °C, con massime tra 2 e 4°. Nevicate hanno interessato nelle scorse ore ampie porzioni di pianura anche nelle province di Bergamo, Brescia e Cremona.

Allerta meteo, a Milano risveglio con gelo e fiocchi di neve

È stata emanata un'allerta meteo per rischio neve che riguarda il bacino di Milano. Per questo il Comune ha attivato il Centro operativo comunale presso la centrale operativa della Protezione civile a partire da mezzanotte di oggi, per il monitoraggio della situazione meteo e delle precipitazioni in città. Pronti in caso di necessità i mezzi spargisale di Amsa per prevenire problemi di viabilità su strade. Al momento le strade in città sono rimaste sgombre dalla neve e non si registrano disagi particolari.

Pronti mezzi spargisale

L'invito dell'amministrazione è comunque quello di scegliere i mezzi pubblici per gli spostamenti in città. Ad amministratori di condominio e ai negozi che affacciano su strada viene chiesto, in caso di spargere sale sui marciapiedi. Sono stati preallertati anche gli uffici pubblici del Comune e le scuole dell'infanzia ed elementari. Nevicate sono previste in pianura fino alle ore centrali della giornata, poi dovrebbero andare a esaurirsi progressivamente da ovest a est. In serata precipitazioni, salvo un debole nevischio sulla fascia alpina più settentrionale.

Rallentati i mezzi di superficie

Atm ha avvertito che molte linee di superficie stanno viaggiando con forti rallentamenti per il traffico intenso in diverse zone, invitando i passeggeri a "considerare maggiori tempi d'attesa e percorrenza per pianificare il vostro viaggio e se possibile usare le metropolitane".