Un viaggiatore in partenza dal Terminal 2 dell'aeroporto di Milano Malpensa praticamente nudo, con addosso solo un cappello a cilindro nero e un costume verde fosforescente, ben poco coprente, sullo stile di Borat, il personaggio inventato e interpretato dall'attore Sacha Baron Cohen nell'omonimo film del 2006. Alla scena surreale hanno assistito molti persone che si trovavano in fila per i controlli per poter accedere ai gate da cui partono i voli continentali. Qualcuno si è divertito a scattare foto fino a quando la polizia è intervenuta per bloccare e identificare l'uomo.

Il protagonista della scenetta, che viaggiava con un gruppo di amici, non ha spiegato le motivazioni del look. È possibile che facesse parte di una comitiva in partenza per un addio al celibato, come se ne vedono tante al terminal dello scalo varesino riservato ai voli low cost. Qualcuno ha pensato anche a una scommessa persona o a una trovata pubblicitaria. La goliardata, comunque, si è conclusa negli uffici della polizia dello scalo.