Era diretto all'estero ma, arrivato al momento dell'imbarco, si è dato alla fuga scappando prima lungo la pista dell'aeroporto e poi scavalcando una recinzione e dirigendosi verso Samarate. È accaduto nel pomeriggio di ieri all'aeroporto di Malpensa: il fuggitivo, un 18enne di nazionalità marocchina, secondo quanto emerso non aveva i documenti in regola e per questo, era stato accertato durante i controlli, non avrebbe potuto proseguire il suo viaggio e salire sull'aereo.

Il giovane non aveva i documenti in regola

Gli addetti alla sicurezza gli avevano infatti ordinato una volta giunto all'imbarco di tornare indietro. Ed è a questo punto che il 18enne avrebbe dato il via alla sua fuga, prima sulla pista di Malpensa e poi facendo perdere le proprie tracce. Le forze dell'ordine lo stanno ora cercando nelle aree boschive limitrofe all'aeroporto internazionale. Per questo motivo lo scalo è stato bloccato per circa venti minuti.