Coronavirus in Lomardia
in foto: Coronavirus in Lomardia

La Regione Lombardia ha diramato il bollettino relativo all'emergenza Coronavirus aggiornato ad oggi, lunedì 13 luglio. In tutta la Lombardia, nelle ultime 24 ore, sono 94 i nuovi individui risultati positivi (di cui 27 a seguito di test sierologico e 22 debolmente positivi) su 6.482 tamponi effettuati. In totale, in Lombardia sale a 1.149.414 il numero di tamponi effettuati.

Aumentano i ricoverati

Cala leggermente il numero dei pazienti ricoverati in terapia intensiva (sono 30uno in meno rispetto a ieri) mentre aumenta quello dei pazienti ricoverati in ospedale con sintomi lievi (168 persone, ieri erano 160). I pazienti guariti in totale sono 68.293, quelli dimessi 2.082, per un totale di 70.297. L'incremento di guariti/dimessi rispetto a ieri è di 78 persone nelle ultime 24 ore. Per quanto riguarda i decessi, nell'ultimo giorno si sono registrati 9 morti. Il totale complessivo delle persone scomparse a causa del Covid-19 in Lombardia è arrivato a 16.757 dall'inizio della pandemia, almeno secondo i dati ufficiali.

I casi per provincia in Lombardia

Quasi metà dei nuovi casi positivi (43) viene dalla provincia di Bergamo, dove sono in corso gli screening a tappeto con test sierologici e tamponi. Per quanto riguarda i dati divisi per provincia, in quella di Milano si segnalano 15 nuovi casi, dei quali 6 a Milano città. Quella di Brescia 13, la provincia di Cremona 4 nuovi casi. In provincia di Lecco nelle ultime 24 ore si è registrato un solo caso, così come in quella di Varese. Como si segnalano 4 casi, mentre in provincia di Mantova sono 3. In provincia di Monza e Brianza 2 casi positivi, così come a Pavia. Nessun nuovo contagio nelle province di Lodi, e Sondrio. In quest'ultima provincia, è il terzo giorno consecutivo in cui non si registrano nuove positività.

Si attende la decisione sull'obbligo di indossare la mascherina all'aperto

Intanto domani, martedì 14 luglio, è l'ultimo giorno in cui sarà in vigore l'ultima ordinanza del governatore Attilio Fontana, che rinnovava l'obbligo di indossare la mascherina o altri indumenti a protezione delle vie respiratorie (naso e bocca) anche all'aperto su tutto il territorio regionale. Si attende di capire se l'obbligo verrà rinnovato o se l'utilizzo della mascherina resterà obbligatorio solo in luoghi chiusi (come ad esempio supermercati o sui mezzi pubblici).