Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Il corpo senza vita di un uomo è stato trovato all'interno della sua abitazione, in via Borgo Adda a Lodi. Il cadavere, in avanzato stato di decomposizione è di un 59enne che giaceva da mesi nel letto senza una sepoltura, perché, secondo le informazioni apprese, nessuno si era accorto della scomparsa dell'uomo. Gli agenti della Questura di Lodi e i vigili del fuoco giovedì mattina hanno fatto irruzione in casa, chiamati dai vicini che avevano notato una miriade di insetti e di larve davanti alla porta dell'appartamento.

Appena entrati all'interno, i poliziotti hanno sentito un fortissimo odore e si sono preparati al peggio, scoprendo l'uomo morto, solo e dimenticato. Il corpo poi, è stato prelevato dall'abitazione con tutte le accortezze del caso. La strada dove si trova l'abitazione è stata chiusa durante le operazioni. Dai primi esami non sono stati trovati segni di violenza. Sulla salma, portata all'ospedale di Lodi, sarà effettuata l'autopsia disposta dal pubblico ministero, per chiarire le cause della morte e far luce sulle dinamiche dell'accaduto. Il 59enne non era una persona conosciuta a Lodi, aveva un fratello che avrebbe sentito telefonicamente la scorsa estate, poi, non risulta che abbiano avuto altri contatti.