Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Una lite tra due ragazzi, forse per motivi di gelosia, è finita nel sangue questa mattina a Garbagnate Milanese, in provincia di Milano. Ad avere la peggio è stato un 22enne, ferito a coltellate da un coetaneo. L'episodio è avvenuto qualche minuto prima delle 8 nella frazione di Bariana. Il 22enne si era presentato davanti all'abitazione del coetaneo, in via Stelvio: probabilmente con l'intenzione di discutere con lui a proposito di una ragazza "contesa" tra i due. La discussione sorta per motivi passionali è però ben presto degenerata: il "rivale in amore" avrebbe sferrato al 22enne tre coltellate con un coltello da cucina, preso probabilmente dall'interno dell'appartamento.

L'aggressore è stato fermato: recuperato anche il coltello

Il ferito è stato soccorso da un'ambulanza e da un'automedica inviate dall'Azienda regionale emergenza urgenza in codice giallo. Il ragazzo è stato medicato sul posto e poi trasportato, sempre in codice giallo, da un'ambulanza all'ospedale di Garbagnate, dove si trova adesso ricoverato in condizioni gravi, anche se non sarebbe in pericolo di vita. L'aggressore del 22enne è stato fermato dai carabinieri della compagnia di Rho, intervenuti sul luogo dell'accoltellamento. I militari dell'Arma hanno recuperato il coltello utilizzato per l'aggressione e dovranno adesso ricostruire nel dettaglio quanto accaduto.