Dallo scorso venerdì non si hanno più notizie di Dario Silvestrin, imprenditore di 38 anni di Lissone, in provincia di Monza e Brianza. L'uomo, socio della ditta di famiglia che produce mobili, era uscito per lavoro e ha fatto perdere le sue tracce. Al fratello Paolo, che gestisce con lui l'azienda, aveva detto che si sarebbe allontanato per incontrare un cliente. Dopo essere rimasti per ore senza sue notizie, i familiari avevano fatto partire la denuncia ai carabinieri di Desio.

L'auto dell'imprenditore ritrovata in Trentino

Quando sono trascorsi ormai oltre quattro giorni dalla sua scomparsa, dell'imprenditore non c'è alcuna traccia. È stata invece ritrovata la sua auto, una Peugeot 206. Era parcheggiata su una strada sterrata nei pressi di Folgaria, in Trentino, a oltre 2oo chilometri dall'abitazione di Silvestrin. La vettura era regolarmente chiusa a chiave. All'interno dell'auto non c'è però traccia degli oggetti che il 38enne si era portato con sé quando è uscito da casa: un navigatore portatile, un telefono cellulare, una valigetta e il portafogli. Per tutto il weekend i familiari dell'uomo hanno provato a contattarlo al cellulare, ma Silvestrin non ha mai risposto.

Per cercare l'imprenditore sono impegnate una sessantina di persone, tra vigili del fuoco, uomini del soccorso alpino e carabinieri. Le ricerche lungo i sentieri non hanno per ora avuto alcun esito. La cugina dell'uomo, Laura, ha invitato chiunque dovesse avere sue notizie a contattare i carabinieri di Desio al 112 o il numero dell'azienda di famiglia: 039.464615.