Un gesto altruista ed eroico a cui ci hanno abituato spesso i vigili del fuoco: protagonista Erik Riva che per quell'azione è stato premiato con un attestato di benemerenza dall'amministrazione comunale di Bellano, nel Lecchese. L'episodio risale alla scorsa estate quando il vigile del fuoco, libero dal servizio, senza pensarci due volte si è gettato in acqua per salvare una persona che stava annegando nelle acque di Bellano, antistante la spiaggia del lido. Un gesto spontaneo e coraggioso premiato da tutti i cittadini che hanno chiesto che venisse assegnato ad Erik, vigile del fuoco del Comando Provinciale di Lecco, un riconoscimento che premiasse il suo spirito di dedizione.

Per il vigile del fuoco un attestato di benemerenza

Un gesto premiato durante una cerimonia dedicata: "Al nostro collega Erik il merito di aver dimostrato non solo abnegazione e senso del dovere – si legge nella nota diffusa – ma anche capacità tecniche e professionali grazie alle quali ha portato a termine un intervento di soccorso molto complesso". Una serata che si è conclusa con la consegna di una benemerenza a tutto il tutto il personale dei vigili del fuoco del distaccamento volontario di Bellano, "per il lavoro che quotidianamente svolgono al servizio della cittadinanza".