Foto di repertorio
in foto: Foto di repertorio

Drammatico incidente ferroviario nel Lecchese. A Colico un uomo di 63 anni ha tentato di salire su un treno in movimento, ma è caduto sui binari e si è gravemente ferito. Il fatto è avvenuto poco prima delle 18 di oggi, venerdì 15 novembre, all'interno della stazione ferroviaria del paese in provincia di Lecco. Stando a quanto ricostruito dalle forze dell'ordine, l'uomo stava tentando di prendere al volo il treno Sondrio-Lecco partito alle 16.67 da Sondrio e atteso a Lecco alle 18.45. Cercando di salire sul convoglio in movimento, il 63enne è stato preso in pieno dal treno ed ha subito gravi traumi. Soccorso dal personale medico del 118, è stato trasportato d'urgenza al pronto soccorso e ricoverato in codice rosso. Stando a quanto si apprende, il treno è rimasto fermo in stazione per consentire l'arrivo dei soccorritori e le operazioni di salvataggio del signore. Per questo si sono registrati ritardi nelle partenze e negli arrivi dei treni su tutta la tratta.  Per cercare di limitare i disagi dei pendolari, Trenord ha attivato un servizio di bus navetta. Sul posto sono intervenuti, oltre ai sanitari del 118, anche i vigili del fuoco della stazione di Morbegno e i carabinieri.

La dinamica dell'incidente

Secondo quanto riporta il quotidiano locale Lecco Notizie, questa dovrebbe essere stata la dinamica dell'incidente alla stazione di Colico: il 63enne si sarebbe aggrappato in coda al treno, quando lo stesso era già ripartito per Lecco. Il gesto è stato notato dal capotreno, che ha subito tirato il freno di emergenza. L'uomo è poi caduto sui binari e si sarebbe provocato diversi e gravi traumi e lesioni. Era cosciente all'arrivo dei sanitari.