Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Tragico incidente nella serata di ieri, mercoledì 20 maggio, a Lecco, dove in pieno centro una ragazza di 19 anni, Chiara P., è stata investita da un'auto pirata che dopo averla travolta si è data alla fuga. L'allarme è scattato verso le 22.15 quanto l'Azienda regionale di emergenza urgenza della Lombardia ha ricevuto la chiamata di aiuto da parte di alcuni cittadini. Portata all'ospedale, ha perso la vita poche ore dopo a causa dei traumi riportati.

L'automobilista è scappato senza prestare soccorso, indaga la polizia locale di Lecco

I sanitari del 118 si sono quindi precipitati sul luogo dell'incidente, trovando la giovane rivolta verso terra in condizioni gravissime. Stabilizzata momentaneamente sul posto, è stata portata in codice rosso all'ospedale di Circolo di Varese in elicottero dove sta lottando tra la vita e la morte. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della polizia locale di Lecco per effettuare tutti i rilievi del caso e ricostruire l'esatta dinamica, oltre a mettersi sulle tracce del pirata della strada che l'ha abbandonata senza soccorrerla dopo averla travolta. Secondo le prime informazioni filtrate, la ragazza sarebbe stata colpita dal veicolo che procedeva ad alta velocità all'altezza delle strisce pedonali in via Papa Giovanni XXIII. Solo un'ora più tardi, verso le 23.30, stando a quanto riportato dall'Ansa, un parente dell'automobilista che l'ha investita si sarebbe presentato spontaneamente al comando della polizia locale ma non sono ancora noti i dettagli del colloquio avuto con gli agenti. La ricerca al pirata della strada, quindi, continua. Ma intanto Chiara non c'è più.