(Foto: Davide Arcuri)
in foto: (Foto: Davide Arcuri)

Si è tenuta in piazza del Duomo a Milano la manifestazione organizzata dalla modella curvy Laura Brioschi con lo scopo, ha spiegato lei stessa, "di unire uomini e donne di diversa forma fisica, età, etnia, orientamento sessuale ed eventuali deficit per trasmettere positività ed accettazione verso se stessi". "Migliorati sempre, ma impara ad apprezzarti", il motto delle partecipanti al flash mob.

Laura Brioschi, ideatrice dell'evento, ha aperto il suo blog nel 2015 e su Instagram il suo profilo è seguito da oltre 330mila follower. Il suo obiettivo, scrive lei stessa, è "influenzare positivamente il proprio pubblico con immagini “vere”".

I racconti delle partecipanti

"La mia seconda Body Positive Catwalk è stata come una cena con le compagno di classe, volti già conosciuti durante la seconda edizione a marzo, ragazz* che oramai sento come amici perchè ci si sente su whatsapp, e facce nuove con la quale purtroppo ho avuto poco tempo di parlare; ma su ogni volto ho visto un po' di timore, tanti sorrisi, alcune lacrime…ed erano lì perchè un flashmob come questo, di questa portata ti fa sentire meno sol*, nelle tue paure, nelle insicurezze, ti senti avvolt* in un abbraccio che ti sussurra; "sei perfett* così come sei, cerca di volerti più bene" E ti senti circondat* da bellezza pura, non solo fisica, ma anche dell'anima", ha scritto una delle partecipanti su Instagram.  E ancora, un'altra: "Partecipare per la seconda volta alla Body Positive Catwalk è stato strano. Non ero agitata, ricca di ansia ed emozionata come la prima volta a marzo. Non ero gobba e goffa mentre sfilavo. Non sono scoppiata a piangere, non tremavo. Sapete come mi sentivo? Tranquilla, serena e libera. È questo ciò che questa sfilata fa alle persone: le trasforma, da bruchi a farfalle. Io lo dico sempre, ovvero che se nel corso di questo 2019 sono riuscita a fare tutte queste cose e ad essere più confidence è solamente grazie alla Body Positive Catwalk".