Il Teatro alla Scala illuminato di rosa per omaggiare il Giro d’Italia. Foto Instagram: Beppe Sala
in foto: Il Teatro alla Scala illuminato di rosa per omaggiare il Giro d’Italia. Foto Instagram: Beppe Sala

Per omaggiare il Giro d'Italia, il Teatro alla Scala di Milano è stato illuminato di rosa. In onore della massima competizione ciclistica del Belpaese, che quest'anno si concluderà nuovamente nel capoluogo lombardo, a distanza di due anni dall'ultima volta, il Comune di Milano ha voluto rendere onore alla medesima colorando l'istituzione operistica. A rivelare l'iniziativa, è il sindaco della città Beppe Sala che ha pubblicato su Instagram – dal suo profilo ufficiale – la suggestiva foto dell'edificio in orario notturno: "Godiamoci la Scala così! In onore del Giro d'Italia che il 31 maggio termina a Milano", ha scritto il primo cittadino. La tappa sarà una cronometro individuale con partenza da Cernusco sul Naviglio.

Scarponi l'ultimo italiano a trionfare al Giro sotto la Madonnina

L'ultima volta che il Giro ha chiuso a Milano con la cronometro individuale da Monza – nella sua centesima edizione – a trionfare fu Tom Dumoulin. Il francese si riappropriò della maglia rosa proprio all'ultima tappa, strappando la vittoria dalle mani del fuoriclasse Nairo Quintana. Due anni prima, nel 2015, anno di Expo, Milano ospitò l'episodio finale del Giro d'Italia con la passerella da Torino. Quell'anno trionfò Alberto Contador, che mantenne la testa della classifica per 16 tappe su 21, intervallate dal provvisorio primo piazzamento di Fabio Aru alla tredicesima tappa. L'ultimo italiano a trionfare al Giro festeggiando sotto la Madonnina è stato il compianto Michele Scarponi (morto nel 2017 mentre si allenava), anche se a distanza di otto mesi dal termine della competizione. Nel 2011, infatti, a piazzarsi al primo posto al termine del Giro, e della cronometro individuale di Milano, fu Alberto Contador, poi squalificato perché trovato positivo all'antidoping.