Paura per due bambini di dieci anni nel pomeriggio di ieri, martedì 10 settembre. I due amici stavano tornando a casa in sella alle loro bici quando sono stati investiti da un'auto. L'incidente è avvenuto attorno alle 18 a Comezzano – Cizzago, in provincia di Brescia. I due bambini erano insieme a un terzo amico, un coetaneo, che però è rimasto illeso. I due amici invece dopo l'urto contro la vettura sono finiti sull'asfalto, battendo la testa. Nessuno di loro ha perso conoscenza, ma la gravità dell'episodio ha spinto l'Azienda regionale emergenza urgenza a richiedere l'intervento, in codice rosso, di diversi mezzi di soccorso tra cui due eliambulanze. All'arrivo dei soccorritori i due bambini sono stati medeicati sul posto e poi trasferiti, proprio sui due elicotteri, negli ospedali Civile di Brescia e al Papa Giovanni XXIII di Bergamo. Sono arrivati in codice rosso ma per fortuna, dopo il ricovero, i medici hanno tranquillizzato sulle loro condizioni: nessuno dei due è in pericolo di vita.

La dinamica dell'incidente è al vaglio della polizia stradale

Spetterà alla polizia stradale ricostruire l'esatta dinamica di quanto accaduto e accertare eventuali responsabilità da parte del conducente dell'auto. L'incidente è avvenuto in via Piamarta, in una zona residenziale del paese: molti i residenti che dopo l'impatto si sono riversati in strada per assistere alle operazioni di soccorso. Tra questi anche i genitori dei due bambini coinvolti, che hanno passato un pomeriggio di terrore prima di venire rincuorati dai medici. I loro figli hanno riportato traumi al capo, ferite al volto e qualche frattura, ma considerando cosa è accaduto le conseguenze avrebbero potuto essere anche peggiori.