In vista del big match di domani sera tra Inter e Roma allo stadio Meazza di Milano, Atm ha comunicato i cambiamenti del servizio pubblico di trasporti con la chiusura di due stazioni della metro lilla, le modifiche di alcune linee del tram e l'attivazione di bus e navette speciali.

Previste 70 mila persone: Atm potenzia le linee

Previsto un grande afflusso di pubblico a San Siro che per le competizioni interne dei nerazzurri è vissuto da una media di circa 60 mila spettatori e punta a raggiungere quota 70 mila per la gara di domani sera. Per questo motivo, per facilitare il deflusso a competizione conclusa, Atm provvederà alla chiusura momentanea delle stazioni Segesta e Ippodromo sulla linea lilla, come da disposizione della questura, in direzione Lotto. Sarà conseguentemente potenziata la linea 16 del tram che termina nel piazzale adiacente allo stadio, oltre alle linee 90/91 che vedranno in circolo vetture aggiuntive. Inoltre, per chi posteggiasse nel parcheggio di Lampugnano, a due passi dall'autostrada, Atm attiverà un servizio di navette e bus di collegamento a San Siro.

Le modifiche dei percorsi di bus e tram

Il tram 16, che generalmente termina la sua corsa nel piazzale dello stadio, prima dell'inizio della partita verrà fatto fermare in via Dessié, cancellando la fermata di via dei Rospigliosi in prossimità di piazza Axum. Al termine del match i convogli saranno regolarmente presenti nel piazzale Angelo Moratti. L'autobus 49 cambia percorso a partire da due ore prima dell'avvio del match programmato per le 20.45, passando da via San Giusto, via Novara e piazza Melozzo da Forlì tra via Morgantini e via Harar in entrambe le direzioni. La stessa modifica ci sarà anche per l'ora successiva al termine della gara in direzione Lotto e in direzione piazza Tirana. Le linee bus 64 e 80 non svolte ranno in via San Giusto, in direzione Bonola M1 e Quinto Romano, per l'ora successiva alla fine della manifestazione sportiva, tirando dritto su via Novara. Infine la linea 98 verrà Modificata per 60 minuti a partire dall'inizio del deflusso in direzione Fanagosta M2. Da Lotto, invece, seguirà via Gavirate e riprenderà il suo percorso naturale.