Un grave incidente è avvenuto questa notta sulla Milano-Meda in direzione di Como. Erano circa le 3.30 del mattino quando un'auto, successivamente datasi alla fuga, ha speronato una Fiat 600 facendola ribaltare. A bordo tre ragazzi rimasti incastrati all'interno. Un tassista di 47 anni si è così fermato per prestare soccorso e, indossato il giubbotto catarifrangente, è sceso in strada per aiutare i giovani.

L'uomo però è stato travolto e ucciso da altre due che sopraggiungevano a forte velocità, che hanno colpito anche la 600. Sul posto tre ambulanze e due automediche e la Polizia Stradale di Milano che ha eseguito i rilievi del caso. Purtroppo sono stati inutile gli sforzi del personale sanitario del 118, che non ha potuto far altro che constatare il decesso del tassista. Ora la Polstrada è sulle tracce del pirata della strada.