Ancora un incidente sul lavoro, questa volta a Milano, ai danni di un operaio rimasto gravemente ferito dopo l'impatto con una pezzo di ferro. È accaduto questa mattina in via Giovanni Battista Soresina, in zona Washington: l'allarme è scattato intorno alle 8 quando sul posto si sono precipitati i soccorritori del 118 con un'ambulanza e un'auto medica. L'operaio ferito un 28enne era privo di conoscenza quando è stato soccorso: il personale medico lo ha intubato sul posto e caricato a bordo dell'ambulanza lo ha trasportato in codice rosso all'ospedale Niguarda di Milano. Secondo le prime informazioni apprese, sembra che le sue condizioni siano gravissime e che si trovi ora in stato di coma lottando tra la vita e la morte. L'oggetto caduto dal soffitto, che gli si era conficcato nella parte occipitale del capo. È stato operato e si trova ricoverato in neurorianimazione e la sua prognosi e' riservata

Incidente sul lavoro in un cantiere: l'operaio forse privo di casco

Sul posto sono giunti anche i carabinieri della comando provinciale per cercare di ricostruire quanto accaduto: i militari hanno effettuato i rilievi e ascoltato i testimoni presenti. Secondo una prima ricostruzione sembra che il 28enne che si trovava all'interno del cantiere di un parcheggio sia stato colpito alla testa da un pezzo di ferro caduto dall'alto: non è chiaro se il giovane indossasse o meno il casco né da dove si sia staccata la sbarra di ferro. Sarebbe stato comunque il profondo trauma cranico a causargli lo stato di coma. Intanto i militari hanno effettuato tutti controlli del caso per cercare di avere conferma del fatto che tutte le norme di sicurezza siano state rispettate dalla ditta.