Grave incidente alla stazione ferroviaria di Milano Lancetti, dove una persona è stata investita da un treno in corsa attorno alle ore 16 di lunedì 17 dicembre. Si tratta di un uomo di 66 anni, a riferirlo è l'azienda regionale emergenza urgenza (Areu), che parla di un incidente per schiacciamento per cui è stato necessario l'intervento di un'ambulanza e un'automedica. Oltre ai soccorritori, sono sopraggiunti sul posto anche tre mezzi dei vigili del fuoco e gli agenti della polizia ferroviaria. Sono ancora in corso le operazioni di soccorso, ma da quanto riferito le condizioni della persona coinvolta sarebbero molto gravi. La centrale operativa di Areu fa sapere che il 66enne è stato portato in ambulanza in codice rosso all'ospedale Niguarda di Milano.

Le prime ricostruzioni di quanto accaduto

Da quanto emerge in seguito alle prime ricostruzioni, sembra che l'uomo investito a Milano Lancetti non sia stato schiacciato dal convoglio ferroviario, ma scaraventato tra la banchina e il treno in seguito all'impatto. Il volo ha evitato che il treno lo travolgesse. Stando alle prime informazioni, il 66enne avrebbe riportato diverse traumi importanti, tra cui una frattura di tibia e perone. La polfer è al lavoro per ricostruire un quadro completo di quanto accaduto.