Un ferito e traffico in tilt. La giornata di venerdì 20 settembre è iniziata all'insegna di un incidente stradale che ha causato pesanti disagi. L'episodio è avvenuto attorno alle 7 sull'Autostrada A4 Torino-Venezia, all'altezza di Agrate. Un tir, che stava percorrendo l'autostrada in direzione Venezia, tra le uscite di Cormano e quella per la Tangenziale Est di Milano si è ribaltato per cause da accertare sulla carreggiata, adagiandosi su un fianco in mezzo alla strada. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del 118 oltre ai vigili del fuoco e alla polizia stradale. Il conducente del mezzo pesante, un uomo di 50 anni, è rimasto ferito nell'incidente: è stato soccorso dall'equipaggio di un'ambulanza e trasportato all'ospedale di Vimercate in codice giallo. Le sue condizioni sono serie, ma l'uomo non sarebbe in pericolo di vita.

Tir ribaltato sulla A4: fino a otto chilometri di code

Il tir che si è ribaltato trasportava un carico di sementi che è finito in mezzo alla strada. Le operazioni per liberare la carreggiata dal camion e dal suo carico si sono rivelate piuttosto complicate e hanno comportato la chiusura al traffico di due delle tre corsie dell'autostrada. Di conseguenza sulla A4, come riporta Autostrade per l'Italia, si sono formate lunghe code: attorno alle 9.30 l'incolonnamento era arrivato a otto chilometri. "Al momento – recitava una nota di Autostrada per l'Italia delle 9.36 – il traffico in prossimità dell'incidente transita sulla sola corsia di sorpasso. In alternativa si consiglia, ai soli veicoli leggeri, di uscire a Sesto San Giovanni, seguire le indicazioni per Monza – Viale delle Industrie, successivamente seguire per la Strada Provinciale 2, e rientrare in autostrada a Cavenago o a Trezzo. Per tutti i veicoli si consiglia di uscire in Tangenziale nord verso Bologna, uscire in Via Palmanova o a Cascina Gobba, e successivamente rientrare in Tangenziale est in direzione Venezia".