La colonna di fumo proveniente dall’incendio a Ospitaletto
in foto: La colonna di fumo proveniente dall’incendio a Ospitaletto

Un vasto incendio si è sviluppato questa mattina, giovedì 2 maggio, in un'azienda di Ospitaletto, in provincia di Brescia. Si tratta della Enercon di via Martiri della Libertà, che opera nel settore dei lavaggi dei materiali utilizzati dalla Sabaf. Sul posto sono giunti immediatamente i vigili del fuoco di Brescia, Chiari e Orzinuovi, con sei mezzi, dopo la chiamata d'emergenza partita dal posto intorno alle 10. Ad andare a fuoco uno dei capannoni dell'azienda, quello situato nei pressi di piazza del Mercato: i pompieri hanno lavorato ininterrottamente fino alle 12 per spegnere le fiamme e verificare la sicurezza della struttura. Stando a una prima ipotesi le fiamme sarebbero partite proprio da uno dei macchinati utilizzati per i lavaggi industriali.

Nessun operaio è rimasto ferito: il capannone evacuato in tempo

Per fortuna non ci sono stati feriti: i dipendenti dell’azienda infatti sono stati allontanati e il capannone è stato evacuato non appena è iniziato l'incendio. Il grosso rogo ha dato comunque vita a una densa colonna di fumo, visibile anche a chilometri di distanza, che ha invaso i cieli della zona per l'intera mattinata. Anche se stando a quanto si apprende al momento non si hanno notizie di un possibile allarme ambientale. Le squadre dei vigili del fuoco rimaste al lavoro anche dopo aver domato le fiamme, hanno portato avanti i controlli di sicurezza della struttura, mentre ora si dovranno quantificare i danni arrecati dalle fiamme.