(Immagine di archivio Getty images)
in foto: (Immagine di archivio Getty images)

Stava guidando la sua auto quando il morso di un insetto, o probabilmente di un ragno, gli ha provocato uno choc allergico. È successo nella giornata di martedì 3 settembre ad Azzate, in provincia di Varese: sfortunato protagonista della vicenda un uomo di 41 anni che ha subìto una violenta reazione allergica proprio mentre si trovava alla guida. Non appena si è accorto del morso del ragno il conducente ha avuto la prontezza di accostarsi a bordo strada, all'altezza di via Piave, in attesa dell'arrivo degli operatori sanitari. I soccorritori sono stati costretti a portare d'urgenza il 41enne verso il pronto soccorso dell'ospedale di Circolo di Varese, dove l'uomo è stato ricoverato in codice rosso.

Il morso del ragno violino e la probabile allergia dell'automobilista

Stando alle prime ricostruzioni il morso del ragno ha innescato una violenta reazione allergica, un vero e proprio choc anafilattico. È stata la stessa vittima a riferire che l'animaletto che lo ha morso era un ragno, anche se non se ne ha ancora la certezza: all'interno della vettura non sono state trovate infatti tracce di un aracnide. I medici stanno cercando di scoprire quali siano state le cause di tale choc, che stando all'anamnesi non si era mai manifestata prima nel paziente. Capire la causa servirà a far sì che non si verifichi più una crisi del genere. Intanto il protagonista della vicenda, dopo un grosso spavento iniziale, è stato dichiarato fuori pericolo, ma resterà ancora in osservazione prima di essere dimesso. Nemmeno lui sapeva di soffrire di una tale allergia, in grado di provocare rossore, iperventilazione, prurito e gonfiore alle vie respiratorie.