A poco meno di 48 ore dall'inizio della fase 2, in Lombardia sono 78.605 i casi confermati di Coronavirus, in aumento di 500 unità rispetto a ieri, quanto se ne contavano 78.105. Diminuiscono i pazienti ricoverati in ospedale, ora a quota 6.201 (ieri erano 6.414), e le persone ricoverate in terapia intensiva, arrivate a 509 unità (ieri erano 532). Aumentano i dimessi, saliti a 53.237, e purtroppo anche i decessi: le persone morte a causa del Covid-19 dall'inizio della pandemia sono arrivate a 14.389, sono 95 quelle decedute nelle ultime 24 ore. Il totale dei tamponi effettuati in Lombardia è arrivato a 425.290, con un incremento di 6.455 da ieri.

I contagi nelle province lombarde

La provincia più colpita della Lombardia è sempre quella di Milano, dove sono arrivati a 20.398 i casi accertati (+144), di cui 8.589 in città (+50). In provincia di Brescia i contagi sono 13.168 (+46), mentre a Bergamo sono 11.550 (+12). A Cremona i casi sono arrivati a 6.130 (+21), nella provincia di Monza Brianza 4.881 (+31), a Pavia 4.551 (+29), a Mantova 3.215 (+14), a Varese 2.891 (+53), a Como 3.364 (+32), a Lodi 3.114 (+52), a Lecco 2.371 (+11) e a Sondrio 1.223 (+13).