Una donna di 45 anni di nazionalità cinese, a Milano per una breve tappa di un suo viaggio in Europa, è stata derubata mentre passeggiava per le vie del Quadrilatero della moda. La donna, di professione imprenditrice, ieri aveva deciso di fare una passeggiata nei dintorni del suo albergo, l'hotel Armani che si trova in via Manzoni, nel pieno di una delle zone più famose al mondo per quanto riguarda lo shopping di lusso. Con sé aveva il suo zaino, con all'interno tutti i documenti, le carte di credito e circa mille dollari in contanti. Una volta rientrata in albergo si è resa conto di essere stata derubata: non ha trovato più i soldi.

Sul caso indagano gli agenti della questura.

L'imprenditrice ha chiamato la polizia per sporgere denuncia. Agli agenti della questura ha raccontato di aver notato due donne, probabilmente nomadi, che la seguivano da molto vicino in via Matteotti e che pochi istanti dopo si sono allontanate velocemente. Secondo la donna sarebbero state proprio loro a derubarla. Adesso sul caso indagano gli agenti di via Fatebenefratelli, che potrebbero analizzare le immagini delle tante telecamere si sicurezza che si trovano nella zona per cercare di risalire agli autori del furto. Alla 45enne resta l'amaro in bocca: pensare che era a Milano solo di passaggio, prima di proseguire il suo viaggio verso Parigi.