L’Annunciata di Antonello da Messina (particolare, foto Giulio Archinà)
in foto: L’Annunciata di Antonello da Messina (particolare, foto Giulio Archinà)

È annunciata come una delle mostre più importanti del 2019: protagonista Antonello da Messina, considerato il più grande ritrattista del Quattrocento. Il Palazzo reale di Milano ospita dal 21 febbraio al 2 giugno 2019 19 opere del grande maestro siciliano (nato a Messina nel 1430 e morto nella stessa città nel 1479), un corpus decisamente consistente se si pensa che la sua autografia conta 35 opere. Tra i capolavori che saranno esposti nell'ambito della mostra prodotta da Palazzo Reale e MondoMostre Skira, nata dalla collaborazione tra il Comune di Milano e la Regione Siciliana, ci sono anche quattro preziose opere provenienti in via eccezionale dal palazzo Abatellis di Palermo: la preziosa “Annunciata”, una tavola dipinta nel 1475 circa, vera icona dell'arte di Antonello da Messina, e i tre Santi – Sant’Agostino, San Girolamo e San Gregorio Magno – appartenenti probabilmente al Polittico dei Dottori della Chiesa. Le altre opere provengono dai tanti musei italiani e internazionali che ospitano le opere del pittore siciliano: tra questi gli Uffizi, la Galleria Borghese di Roma, la National Gallery di Londra, il Philadelphia Museum of Art e il Museo Statale di Berlino.

Antonello da Messina a Palazzo Reale: info e orari

La mostra Antonello da Messina a Palazzo Reale, è curata da Giovanni Carlo Federico Villa e resterà aperta dal 21 febbraio al 2 giugno 2019 nei seguenti orari: lunedì 14.30 – 19.30 (dalle 9 alle 14.30 riservato alle scuole), martedì, mercoledì, venerdì e domenica 9.30-19.30, giovedì e sabato 9.30-22.30. L'ultimo ingresso è un'ora prima della chiusura. Sono previsti due giorni di apertura straordinari: lunedì 22 aprile (9.30-22.30) e mercoledì 1 maggio (9.30-19.30). Il costo dei biglietti è di 14 euro per l'intero, 12 per il ridotto (valido per persone di età compresa tra 1 18 e i 25 anni, over 65, portatori di handicap, gruppi e convenzioni, 6 euro per il ridotto speciale (scuole, giornalisti, gruppi organizzati dal Touring club italiano e il Fai). Il biglietto aperto costa invece 16 euro. Previsti sconti per famiglie con bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni. Ingresso gratuito per i minori di sei anni.