13 Ottobre 2016
18:26

Guasto elettrico alla stazione Centrale di Milano: treni bloccati

A causa di un guasto elettrico alla stazione Centrale di Milano, dalle 17.30 i treni in partenza e in arrivo sono al momento bloccati. Gravi le ripercussioni sul traffico ferroviario in tutta Italia, con diversi convogli in ritardo e disagi per tutti i viaggiatori.
A cura di F.L.

Un guasto elettrico verificatosi alla stazione Centrale di Milano sta causando il blocco dei treni in partenza e in arrivo. I tabelloni dello scalo ferroviario segnano al momento ritardi in media di mezz'ora e gli altoparlanti stanno segnalando il problema. Anche sul sito delle Ferrovie dello Stato si legge: "Il traffico in entrata e in uscita da Milano Centrale è sospeso".

Il guasto, che riguarda il sistema di alimentazione elettrica dei treni, si è verificato attorno alle 17.30. Da allora, come segnalato sul sito di Fsnews.it, il traffico in entrata e uscita da Milano Centrale è fortemente rallentato. È in corso la riprogrammazione dell’offerta commerciale con cancellazioni e limitazioni nel percorso di viaggio. Sul posto, per cercare di risolvere il problema, i tecnici di Rete ferroviaria italiana. Considerata l'importanza del nodo ferroviario di Milano, il guasto sta provocando ripercussioni sul traffico ferroviario in tutta Italia, con diversi treni in ritardo o cancellati.

Sciopero dei treni a Milano, è caos: cancellati tutti i treni alla stazione di Porta Garibaldi
Sciopero dei treni a Milano, è caos: cancellati tutti i treni alla stazione di Porta Garibaldi
Milano, ruba la ruota di un monopattino elettrico mentre tenta di slegarlo dalla catena: arrestato
Milano, ruba la ruota di un monopattino elettrico mentre tenta di slegarlo dalla catena: arrestato
Dopo una lunga attesa, il 2 settembre apre il Mercato Centrale di Milano: quali botteghe ci saranno
Dopo una lunga attesa, il 2 settembre apre il Mercato Centrale di Milano: quali botteghe ci saranno
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni