Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un terribile incidente si è verificato nella serata di ieri martedì 13 agosto a Meda, comune in provincia di Monza e Brianza: uno scooter su cui viaggiava un ragazzo di 18 anni si è schiantato sull'asfalto. Il giovane si trova ora ricoverato in coma all'ospedale Niguarda di Milano. L'allarme è scattato intorno alle 19 quando i soccorritori sono stati chiamati a intervenire in via Indipendenza, è qui che lo studente, residente in città, dopo aver perso il controllo del motorino sul quale viaggiava è caduto finendo per capitolare sull'asfalto in maniera violenta. Sul posto sono giunte immediatamente un'ambulanza e un'auto medica, il personale sanitario ha prestato le prima cure al giovane che ha poi caricato sul mezzo di soccorso per trasportarlo in codice rosso all'ospedale Niguarda di Milano.

Incidente a Meda ai danni di un 18enne: non ci sarebbero altre auto coinvolte

Le condizioni del 18enne sono apparse subito disperate, per questo poco dopo il suo arrivo è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico a causa di un trauma cranico con spostamento della linea mediana: lo studente è ora ricoverato in prognosi riservata nel nosocomio dove è in coma. Sul luogo dell'incidente sono accorsi anche i carabinieri della compagnia di Seregno per i rilievi del caso necessari a ricostruire quanto accaduto: secondo una prima ipotesi sembra che nell'incidente non vi siano altri veicoli coinvolti e che il motorino del ragazzo, un Fantic Motor, all'altezza del civico 104 sarebbe finito a terra per cause al momento in corso di accertamento e l'impatto sull'asfalto è stato violentissimo.