Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un incendio nel garage di casa è costato la vita a un uomo di 36 anni di origini indiane, che è stato trovato morto questa mattina, giovedì 7 novembre, dai vigili del fuoco di Brescia e di Castiglione delle Stiviere. Il tragico episodio è avvenuto in via Pavone a Gottolengo, comune della provincia bresciana. L'intervento dei soccorsi è stato attivato dalle segnalazioni di alcuni connazionali dell'uomo, allertati dalla colonna di fumo che proveniva dall'abitazione del 36enne. Sul posto sono arrivati anche i carabinieri della compagnia di Verolanuova, che stanno cercando di fare chiarezza sul caso. Non si esclude nessuna ipotesi: potrebbe anche trattarsi di suicidio, considerando che in passato l'uomo aveva affrontato un periodo di depressione.

La dinamica e l'arrivo dei soccorsi

Non si ha nessuna certezza assoluta su cosa sia successo nello stabile di via Pavone, lungo la provinciale 11 che collega il centro di Gottolengo a quello di Pavone del Mella. Da una prima ricostruzione sembra che l'incendio in cui ha perso la vita il 36enne sia stato causato da alcuni materassi che avrebbero preso fuoco accidentalmente all'interno della rimessa. Da quanto risulta i primi a scorgere il fumo fuoriuscire dal garage sono stati i familiari dell'uomo, insieme ad alcuni residenti della zona. Purtroppo al momento dell'arrivo del personale medico non c'era già più nulla da fare, l'uomo è stato trovato morto: completamente divorato dalle fiamme che hanno bruciato ogni cosa all'interno del garage.