discarica_abusiva
in foto: Immagine di repertorio

Circa 36mila metri quadrati nei quali erano stipati materiali di scarto di ogni tipo conservati abusivamente in quello che era dichiarato come terreno agricolo. La discarica abusiva è stata scoperta dagli uomini della guardia di finanza della compagnia di Paderno Dugnano durante un controllo fiscale: una volta giunti sul luogo, un enorme spazio nella campagna di Garbagnate Milanese i militari si sono trovati dinanzi a una distesa enorme ripiena di rifiuti. Lo spazio risultava appartenere a una ditta registrata come attività agricola, proprietaria di un'ampia area vicino al Parco delle Groane.

L'enorme area è stata sottoposta immediatamente a sequestro e il proprietario è stato segnalato all'autorità giudiziaria di Milano. Sul posto era presente anche il personale di ARPA Lombardia e dell'Area Ecologia e Ambiente della Città Metropolitana Milano che sarà impegnato nell'analisi dei materiali di scarto ritrovati. La Guardia di Finanza era intenta a svolgere alcuni controlli economico-finanziari quando si è trovata dinanzi alla scoperta della discarica abusiva.