9 CONDIVISIONI

Fabrizio Corona per difendersi chiamerà 190 testimoni

Fabrizio Corona è tornato in aula ieri a Milano, ma solo per pochi minuti: l’udienza del processo che lo vede imputato per frode fiscale e intestazione fittizia di beni è stata rimandata per un errore tecnico commesso dal gup. Giusto il tempo per l’ex re dei paparazzi di baciare la fidanzata Silvia Provvedi presente in aula.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Va.Re.
9 CONDIVISIONI
Immagine

Nulla di fatto alla prima udienza per il nuovo processo che vede imputato l'ex re dei paparazzi Fabrizio Corona, imputato a Milano. Tutto rimandato a causa di un errore di procedura. Una manciata di secondi e il fotografo dei vip e protagonista di tabloid e serate alla moda, è tornato nel carcere dove si trova ormai da quattro mesi. Giusto il tempo di abbracciare la madre e baciare Silvia Provvedi, la nuova fidanzata, cantante nel duo ‘Le Donatelle'.

La prossima udienza si terrà il 16 febbraio e vedrà la difesa e l'accusa presentare le prove, su cui i giudici decideranno sull'ammissibilità o meno. La difesa ha annunciato che presenterà una lista di 190 testi.  Corona è accusato di intestazione fittizia di beni, frode fiscale e violazione delle norme patrimoniali sulle misure di prevenzione, e il gup aveva chiesto per lui un processo di fronte a un giudice monocratico, quando invece dovrà essere giudicato da un collegio di giudici. Un errore che ha fatto slittare l'udienza del procedimento che vede coinvolta anche la collaboratrice di Corona Francesca Persi, che si trova agli arresti domiciliari.

9 CONDIVISIONI
Fabrizio Corona, la condanna a 7 mesi è stata convertita in una multa da 60mila euro
Fabrizio Corona, la condanna a 7 mesi è stata convertita in una multa da 60mila euro
Caryl Menghetti ha accoltellato il marito Diego Rota almeno 20 volte: lui ha provato a difendersi
Caryl Menghetti ha accoltellato il marito Diego Rota almeno 20 volte: lui ha provato a difendersi
Poliziotti irrompono in camera di Corona: "In quattro per una notifica"
Poliziotti irrompono in camera di Corona: "In quattro per una notifica"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni