Foto CasateOnline
in foto: Foto CasateOnline

È esplosa una palazzina a Maresso, frazione del comune di Missaglia in provincia di Lecco. Stando alle prime ricostruzioni, intorno alle 18 e 30 i residenti hanno sentito un fortissimo botto, così potente che la porta blindata dell'abitazione è stata sbalzata fino in strada a diversi metri di distanza dalla casa. Un uomo sarebbe rimasto gravemente ferito e avrebbe riportato ustioni di secondo e terzo grado su diverse zone del corpo. Soccorso, è stato trasportato d'urgenza in ambulanza al pronto soccorso dell'ospedale di Merate, ma è probabile che venga trasferito. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco e carabinieri. Ancora da stabilire le cause che hanno portato all'esplosione, ma dovrebbe essersi trattato, con ogni probabilità, di una fuga di gas.

Esplosa una palazzina nel centro storico, ferito gravemente un uomo

L'esplosione, si legge sul quotidiano locale CasateOnline, ha riguardato una vecchia palazzina di due piani al civico 32 di via Manzoni (nel centro storico del paese) e in particolare l'appartamento al piano terra. “I vigili del fuoco hanno messo in sicurezza l’edificio che è stato transennato, transenneremo tutta la via e provvederemo a togliere le macerie. Stiamo cercando di ricostruire, insieme al nostro ingegnere, le cause dell’incidente. L’edificio è inagibile. Fortunatamente la famiglia che vive al piano di sopra non era in casa al momento dello scoppio. Per ora dovranno lasciare il loro appartamento”, ha spiegato il sindaco Bruno Crippa al quotidiano LeccoNotizie.