L’auto in fiamme (Foto Facebook "Sei di Mazzano se…")
in foto: L’auto in fiamme (Foto Facebook "Sei di Mazzano se…")

Ha riportato gravi ustioni al volto e al collo l'uomo di 68 anni rimasto ferito nell'esplosione della sua auto avvenuta questa mattina: la vettura secondo quanto ricostruito finora sembra che fosse ferma in un posteggio pubblico a Mazzano, comune in provincia di Brescia, quando è stata improvvisamente avvolta da una fiammata. Alcuni testimoni hanno raccontato di aver udito un boato e di aver visto la vettura prendere fuoco: al suo interno in quel momento vi era un uomo di 68 anni, presumibilmente il proprietario, intento a parlare al telefono. Come l'auto anche il guidatore è stato travolto dalle fiamme improvvise, immediatamente ha tentato di abbandonare il veicolo mentre si è attivata la macchina dei soccorsi.

Esplode auto a gas: prima la fiammata poi il boato

In pochi minuti sono giunti sul posto i soccorritori del 118 con un'ambulanza raggiunti poco dopo da un elicottero, mentre un mezzo dei vigili del fuoco è accorso per spegnere le fiamme che avevano ormai avvolto la vettura. Il 68enne è stato medicato e trasportato d'urgenza in elisoccorso all'ospedale Niguarda di Milano: secondo le prime informazioni le sue condizioni sarebbero piuttosto gravi e avrebbe riportato ustioni al viso e al collo. Intanto sul posto sono giunti anche i carabinieri per i rilievi del caso. Sembra che l'automobile fosse alimentata a gas, ma non sono ancora chiari i motivi che hanno dato vita alla fiammata che ha poi provocato l'incendio.