L’esercitazione antincendio (Foto: Vigili del fuoco)
in foto: L’esercitazione antincendio (Foto: Vigili del fuoco)

Autopompe e autoscale dei vigili del fuoco a sirene spiegate sono intervenute la scorsa notte al Teatro alla Scala, tempio della lirica milanese. Ingente il dispiegamento di uomini e mezzi per quello che sembrava essere un allarme incendio: in realtà però, come spiegato subito dal Comando provinciale dei vigili del fuoco di Milano, si è trattato di un'esercitazione antincendio. Un'operazione condotta su vasta scala, come si può notare dal video che il Corpo ha diffuso. I pompieri sono intervenuti nella notte tra lunedì 3 e martedì 4 dicembre: sono state provate le bocchette antincendio presenti nei pressi del teatro e alcuni vigili del fuoco si sono arrampicati sul tetto del Piermarini per simulare un intervento dall'alto in caso di incendio. L'esercitazione arriva a pochi giorni dalla data più importante per la Scala: il 7 dicembre infatti si terrà la Prima, l'inaugurazione della stagione lirica 2018-2019. Sarà l'Attila di Giuseppe Verdi, diretta da Riccardo Chailly e per la regia di Davide Livermore, a intrattenere il pubblico della Scala. Prima dello spettacolo ci sarà la consueta sfilata di politici (è atteso anche il Capo dello Stato Sergio Mattarella), imprenditori e vip, per quella che è l'occasione mondana più importante della città proprio nel giorno del Santo Patrono, Sant'Ambrogio.