Dopo il primo turno delle elezioni comunali 2019 a Rozzano è testa a testa tra Barbara Agogliati, candidata del centrosinistra, e Gianni Ferretti De Luca, sostenuto dal centrodestra. I due sfidanti sono divisi da 330 voti. Agogliati ha ottenuto il 38,97% dei voti, De Luca il 37,28%. Molto lontani gli altri candidati: Vincenzo Lepori (M5S) all'10,82% , Marco Macaluso al 10,46% e Rocco Massimo D’Avolio al 2,47%. In vista del ballottaggio, che si terrà domenica 9 giugno, saranno decisive le mosse dei tre sconfitti, che potrebbero appoggiare uno dei due candidati al ballottaggio o decidere di non dare indicazioni di voto. I seggi si sono chiusi alle 23 di domenica 26 maggio. Nel comune di 42mila abitanti nella città metropolitana di Milano ha votato il 63,95% degli aventi diritto (in calo rispetto al 67,60% di votanti delle elezioni precedenti). A causa della concomitanza con le elezioni europee lo spoglio per le comunali è iniziato alle 14 di lunedì 27 maggio.

I candidati sindaco per le elezioni comunali 2019 a Rozzano

Barbara Agogliati, con il sostegno di una coalizione composta da Partito democratico, + Europa e da quattro liste civiche (Agogliati sindaco, Uniti per Rozzano, Civica per Rozzano, Noi insieme per Valleambrosia). Il principale sfidante della sindaca è Gianni Ferretti De Luca, che può contare sull'appoggio di Lega, Forza Italia e Fratelli d’Italia, Movimento Animalista e Partito Liberale Italiano. Il Movimento 5 Stelle ha scelto Vincenzo Lepori. L'ex sindaco ed è consigliere regionale Rocco Massimo D’Avolio si è ripresentato con una sua lista, “D’Avolio per Rozzano”, dopo avere rotto con il Pd. Un altro ex esponente dem, Marco Macaluso, corre da solo con le liste “Italia in Comune” e “Scegliamo Rozzano”.

Il voto per le elezioni europee a Rozzano premia la Lega

Il voto per le elezioni europee 2019 a Rozzano ha visto prevalere la Lega con il 38,14% dei voti. Distanti il Partito democratico con il 21,59% e il Movimento 5 Stelle con il 15,63%. Seguono Forza Italia (9,67%), Fratelli d'Italia (4,80%) e +Europa (3,33%).