(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Volevano i soldi, e qualsiasi cosa di valore avessero. E per farsi consegnare tutto non hanno esitato a puntargli contro un coccio di bottiglia e poi ad aggredirli, spezzando la caviglia a una delle vittime. Ma la fuga dopo l'aggressione è durata poco: tutti i componenti della banda sono stati intercettati dai carabinieri e sono stati arrestati: sono accusati di rapina aggravata in concorso, tra loro ci sono anche due minorenni.

L'episodio risale alla notte dello scorso 28 maggio, è avvenuto in piazza Gae Aulenti, a Porta Nuova, nel centro di Milano. Le vittime sono due ragazzi ucraini di 21 e 22 anni, che intorno alle 2 del mattino stavano passeggiando in piazza per tornare a casa. Stando a quanto hanno riferito poco dopo ai carabinieri, gli aggressori sono comparsi all'improvviso. La banda li ha seguiti e li ha bloccati in un punto dove non c'erano altre persone. E sono cominciate le minacce. Erano in cinque, quattro ragazzi nordafricani e una ragazza. Hanno minacciato le vittime con un coltello e un coccio di bottiglia, poi è partito il pestaggio vero e proprio: una pioggia di calci e pugni. Alla fine uno dei rapinatori è riuscito a farsi consegnare la collanina d'oro che uno dei due aveva al collo e si è rapidamente dileguato insieme agli altri.

I due ragazzi, doloranti, sono riusciti a chiedere aiuto al 112 e poco dopo è arrivata sul posto una gazzella dei carabinieri, a cui hanno raccontato la brutta avventura e fornito una descrizione dei giovani. La banda è stata rintracciata poco dopo, durante le perlustrazioni, in via Carlo Farini, a circa un chilometro di distanza dal luogo dell'aggressione; la ragazza aveva ancora la collanina rapinata. I tre maggiorenni sono stati rinchiusi nel carcere di San Vittore, mentre gli altri due, minorenni, sono stati accompagnati all'Ipm Ferrante Aporti di Torino. Le vittime sono state entrambe ricoverate in ospedale per contusioni; il proprietario della collanina ha avuto 8 giorni di prognosi per la frattura alla caviglia.