Dramma nella tarda mattinata di oggi a Treviglio, in provincia di Bergamo, dove i carabinieri hanno ritrovato il corpo senza vita di una donna di 84 anni e accanto a lei il marito, un 81enne, in fin di vita. L'uomo, soccorso dal personale medico del 118 è stato trasportato d'urgenza in ospedale dove è ora ricoverato in condizioni disperate. Tutto è iniziato quando il nipote dei due si è recato a casa dei nonni in via Trieste per far loro visita: ai carabinieri ha raccontato di aver aperto la porta e aver trovato il corpo della nonna disteso sul pavimento apparentemente privo di vita e quello del nonno accanto a lei anch'egli privo di sensi.

Donna di 84 anni ritrovata morta in casa: la Procura dispone l'autopsia

Immediatamente è scattato l'allarme e sul posto sono giunti militari e soccorritori: questi ultimi hanno tentato di rianimare la donna per quasi un'ora prima di dichiararne il decesso. Mentre l'anziano è stato caricato a bordo dell'ambulanza e trasportato in ospedale dove è giunto in condizioni disperate. I carabinieri della compagnia di Treviglio ha effettuato i rilievi utili a ricostruire quanto accaduto: al momento nessuna possibilità è esclusa, compresa quello di un omicidio suicidio. In questo senso saranno fondamentali gli elementi che emergeranno dall'autopsia sul corpo dell'anziana donna che è stata disposta su ordine della Procura di Bergamo.