Paura questa mattina a Desenzano del Garda, in provincia di Brescia, dove due auto sono rimaste coinvolte in un incidente stradale. Il tutto è avvenuto poco prima delle 8 quando una Volkswagen Golf e una Lancia Ypsilon si sono scontrate all'incrocio tra via Rambotti e via Eridio: sul posto sono giunti immediatamente i soccorritori del 118 con tre ambulanze. I feriti sono stati medicati e poi trasportati all'ospedale del comune. A riportare le ferite più importanti una donna di 44 anni che è giunta in nosocomio in codice giallo e il figlio di 9 anni le cui condizioni però sono risultate meno gravi del previsto. Anche lui è stato accompagnato in ospedale in ambulanza.

Forse una mancata precedenza alla base dell'incidente

I sanitari hanno prestato le prime cure anche a un ragazzo di 18 anni rimasto coinvolto nell'incidente: era lui alla guida del secondo mezzo coinvolto. Probabilmente diretto verso il posto di lavoro, mentre la donna accompagnava a scuola il figlio di pochi anni. Sul posto sono giunti poi anche i vigili del fuoco e la polizia locale: la strada è stata chiusa al passaggio delle altre auto e messa successivamente in sicurezza. Nel frattempo gli agenti hanno effettuato i rilievi del caso utili a ricostruire la dinamica dell'incidente: al momento sembra che a causare l’incidente sia stata una mancata precedenza a uno stop.