Spavento per la sciatrice bergamasca Sofia Goggia. La campionessa olimpica è rimasta coinvolta in un incidente lungo l'autostrada A4 all'altezza di Desenzano, nel bresciano. L'atleta è stata coinvolta in un tamponamento tra più auto, è rimasta illesa.

Sofia Goggia coinvolta in un maxi tamponamento in autostrada: è indenne

È la seconda volta quest'anno che Sofia Goggia rimane coinvolta in un incidente. La sciatrice nel mese di aprile aveva già vissuto una brutta avventura a Sestriere, sulle montagne torinesi. La vice-campionessa del mondo di gigante era alla guida del suo suv quando è uscita fuori strada ed è caduta in una scarpata, atterrando sopra al tetto di un furgone parcheggiato. Anche in quel caso uscì indenne dallo schianto.

Ad aprile un altro incidente a Sestriere

"So che avete appreso la notizia del mio incidente, ma vi assicuro che sto bene – aveva rassicurato lei stessa su Facebook – Come si suol dire …vi prometto che adesso mi rimetto in carreggiata". Una battuta che però non le ha portato fortuna, visto che sette mesi più tardi è di nuovo coinvolta in un incidente.

Chi è Sofia Goggia

Dopo le ultime olimpiadi invernali sono in pochi a non conoscere Sofia Goggia, la sciatrice della nazionale italiana nata a Bergamo il 15 novembre 1992. Tra una settimana Sofia festeggerà il suo ventisettesimo compleanno, che fortunatamente non sarà compromesso dall'incidente di oggi, che non dovrebbe avere conseguenze negative sulla salute della sciatrice che ha conquistato l'oro olimpico nella discesa libera a Pyeongchang 2018. Tra i suoi traguardi sportivi anche il titolo di campionessa del mondo di discesa libera, raggiunto sempre nel 2018, e altre due importanti medaglie mondiali. L'augurio è che dopo lo spavento per il maxi tamponamento, Sofia possa tornare sulle pista da sci ancora più forte di prima.