Il cadavere di un uomo, le cui generalità non sono note, è stato rinvenuto questa mattina a Crema, in provincia di Cremona, in un'azienda. Secondo le poche informazioni a disposizione, poco prima del turno di lavoro, alle 7.45, un gruppo di operai che è entrato nel cantiere edile di via Mazzolari, nel quartiere Sabbioni, ha trovato il corpo senza vita dell'uomo, pare con un foro di proiettile alla testa. Allertati, sul luogo si sono recati i soccorritori dell'Azienda regionale emergenza urgenza della Lombardia con un'ambulanza e un'automedica in codice rosso che però non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo. Successivamente, sono arrivati anche gli agenti di polizia con la scientifica e i carabinieri che ora indagano sull'accaduto. Al momento non è chiaro se si tratti di un gesto volontario, un incidente oppure di un gesto violento.

Notizia in aggiornamento