Immagine di repertorio
in foto: Immagine di repertorio

Un gesto inusuale a cui forse, tristemente, non siamo più abituati. È accaduto a Crema, in provincia di Cremona, dove un uomo di 30 anni ha trovato in strada una borsa contenente 1750 euro in contanti e l'ha consegnata ai carabinieri. La borsa apparteneva a una donna di 68 anni, originaria di Crema, rintracciata dai militari grazie ai documenti contenuti nel portafogli a sua volta all'interno della borsa: la donna si è subito recata in caserma per recuperare il tutto. Lì ha potuto raccontare l'accaduto ai carabinieri.

La borsa caduta dal cesto della bici

La donna si era recata in banca la mattina dove aveva prelevato la cifra utile all'acquisto dei regali di Natale, poi aveva riposto il portafogli con i soldi all'interno della borsa che aveva posto nel cestino posteriore della bicicletta. Bicicletta su cui era salita per ritornare verso casa, ma una volta arrivata a destinazione ha realizzato di aver smarrito la borsa caduta dal cesto forse a causa di una sterzata o di un fosso di troppo: immediati il panico e lo sconcerto. Ovviamente la donna ha ripercorso a ritroso la strada che aveva fatto all'andata senza però ritrovare nulla. Poi la telefonata dei carabinieri che le ha ridato speranza e sorriso: la donna dopo aver recuperato il tutto ha chiesto il numero di cellulare del benefattore per ringraziarlo del gesto. L'uomo ha ringraziato a sua volta per la telefonata ma ha rifiutato la ricompensa del 10% che gli sarebbe spettata. Al suo posto però ha accettato un panettone in dono.