Una serata di eccessi e di alcol terminata con il ricovero di un 14enne in coma etilico. Il ragazzino è stato soccorso dai sanitari del 118 giunti sul posto dopo che quest'ultimo è stato visto prima barcollare e poi collassare davanti agli occhi attoniti degli amici. Trasportato d'urgenza al pronto soccorso pediatrico del Civile di Brescia è stato stabilizzato poco dopo dai medici. Ed è stato lui, ascoltato dai carabinieri, a raccontare quanto accaduto: il tutto sarebbe iniziato nel tardo pomeriggio di sabato quando si è ritrovato insieme ad alcuni amici nel parco di Corzano nel Bresciano per bere superacolici. A comprare il tutto al supermercato sarebbe stato un amico maggiorenne poi presente all'incontro e ora per questo indagato dai militari. I ragazzini avrebbero bevuto diversi bottiglie di vodka ma ad avere la peggio sarebbe stato solo il 14enne collassato poco dopo.

Nella stessa sera soccorse anche tre ragazze minorenni dopo aver consumato superalcolici

I carabinieri nella stessa sera di sabato hanno soccorso anche due ragazze di 14 anni e una di 13 che hanno consumato superalcolici fino a stare male: le tre si sono poi denudate e hanno percorso la strada adiacente a un noto locale di Bagnolo Mella dove avevano trascorso la serata seminude. Sono stati i passanti allarmati dalla scena ad avvertire i carabinieri che sono intervenuti per portarle al caldo e coprirle, le due poi poco dopo hanno avvertito un malore e sono state portate al Civile e alla Poliambulanza.