40 CONDIVISIONI

Corsico, fanno esplodere bancomat e rubano 60mila euro: scappano a mani vuote dopo un inseguimento

Una banda di malviventi ha fatto esplodere un bancomat a Corsico, in provincia di Milano, nella notte tra venerdì 3 e sabato 4 luglio. Approfittando dei rumori causati dai tuoni del temporale che si è abbattuto sulla provincia milanese, hanno sottratto 60.000 euro dalle casse della filiale. Intercettati dai carabinieri, sono fuggiti abbandonando il bottino nei pressi del campo rom di Muggiano.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Filippo M. Capra
40 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Volevano approfittare del rumore provocato dai tuoni nel corso del temporale che ieri ha investito Milano e provincia per svaligiare un bancomat e far perdere le loro tracce. Così, una banda di malviventi, nella notte tra ieri, venerdì 3 luglio e oggi, sabato 4, ha fatto esplodere lo sportello di consegna del denaro di una filiale della UbiBanca a Corsico, in viale Liberazione.

L'inseguimento e la fuga a piedi senza il bottino

Il botto causato dall'esplosione, realizzata con il gas acetilene, è stato sentito da molti residenti che, però, proprio secondo piani, hanno pensato si trattasse di un tuono. Sfortunatamente per i banditi, però, sul posto si è precipitata una volante del Nucleo Radiomobile di Corsico che ha intercettato i due veicoli sui quali i criminali stavano scappando. Da lì ne è partito un inseguimento che ha condotto i militari del Radiomobile al campo rom di Muggiano, periferia ovest di Milano. I carabinieri hanno seguito l'Opel Meriva sulla quale stavano viaggiando due componenti della banda sin quando questi non l'hanno abbandonata per proseguire la loro fuga a piedi e far perdere le proprie tracce. I militari hanno quindi perquisito l'automobile rinvenendo la bombola di gas utilizzata per far esplodere il bancomat, un innesco elettronico e le cassette di metallo che contenevano per intero la refurtiva, pari a circa 60.000 euro. I militari proseguiranno ora le indagini per risalire alle identità dei banditi ed arrestarli.

40 CONDIVISIONI
Fabrizio Corona, la condanna a 7 mesi è stata convertita in una multa da 60mila euro
Fabrizio Corona, la condanna a 7 mesi è stata convertita in una multa da 60mila euro
Banda del buco entra in una banca dal negozio accanto: scappano con migliaia di euro
Banda del buco entra in una banca dal negozio accanto: scappano con migliaia di euro
Picchia la compagna la notte sul lago d'Iseo: i carabinieri lo arrestano dopo un inseguimento in auto
Picchia la compagna la notte sul lago d'Iseo: i carabinieri lo arrestano dopo un inseguimento in auto
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni