Il sindaco di Milano Beppe Sala discute, nell'appuntamento quotidiano sui suoi canali social per fare il punto sull'emergenza Coronavirus, dei 400 milioni stanziati dal Governo Conte per i comuni: "Arriveranno 400 milioni da suddividere tra i comuni in base al numero degli abitanti e alle famiglie che hanno bisogno. Non so quanti ne arriveranno a Milano – ha detto Sala -, spero di saperlo domani. Appena arrivano verranno distribuiti".

Sala: Distribuiremo mascherine a medici, tassisti e rider

Il primo cittadino milanese ha poi voluto affrontare un tema importante, fondamentale, per gestire l'emergenza Covid e aiutare il più possibile la popolazione a difendersi dal virus: "Dovremmo abituarci sempre di più a gestire il tema delle mascherine. Perché le mascherine serviranno anche quando potremo uscire – ha sottolineato Sala -. Le mascherine dovrebbero arrivare tramite flusso dal Governo alle regioni e la Protezione civile e, senza far polemica, ne arrivano veramente poche". Sala ha quindi annunciato che "il Comune di Milano si sta attrezzando per comprarle. Per ora disponiamo di uno stock discreto che ovviamente verrà ampliato", ha detto, aggiungendo che "in settimana inizierà un nuovo giro di consegna ai medici di base della città e anche della provincia. Inoltre, verranno distribuite mascherine anche a chi è in servizio, dal personale Atm a quello dell'Amsa, ai tassisti, ai rider, e alle famiglie a cui portiamo a casa pasti e spesa".