"Penso che stia per iniziare la discesa dei contagi". Lo ha detto il presidente della Lombardia, Attilio Fontana, che si è detto ottimista su un possibile miglioramento della situazione con una riduzione dei casi di coronavirus.

Coronavirus, Fontana: Ci stiamo consolidando, linea dei contagi non sta crescendo

"Anche oggi abbiamo processato un numero maggiori di tamponi rispetto ai giorni precedenti, ma si assiste a una riduzione del numero di contagi", ha spiegato il governatore nel corso di un punto stampa. "Ci fa piacere, ma per un bilancio che bisogna guardare a una media di 5 giorni", ha aggiunto per poi sottolineare che il forte aumento del dato di ieri "è un episodio" determinato da una situazione particolare, cioè dall'incremento dei test effettuati. "Ci stiamo consolidando, la linea dei contagi non sta crescendo e penso che stia per iniziare la discesa", ha affermato. Fontana ha aggiunto che i tamponi ora potranno essere fatti anche a chi ha un solo sintomo. "La strategia è cambiata. L'Istituto superiore di sanità ha detto che adesso basta un solo sintomo, fino a qualche giorno fa bisognava essere poli-sintomatici" per essere sottoposti al tampone

Il governatore: Da celle telefoniche spostamenti appaiono in calo

"Dobbiamo continuare ad agire rispettando le regole che ci sono state date. Dalle celle telefoniche si è potuto accertare che la percentuale degli spostamenti si è ulteriormente ridotta e questo va nella direzione giusta", ha aggiunto Fontana. Dopo alcuni giorni di analisi il Politecnico di Milano ha individuato "i tessuti corretti per realizzare mascherine e camici", ha aggiunto. "La produzione delle mascherine è già iniziata, saranno distribuite a brevissimo. Per i camici si è messo a disposizione Armani per realizzarli".

Nuovo ospedale in Fiera assegnato al Policlinico

Fontana ha dato notizie sul progredire dei lavori per il nuovo ospedale da campo alla Fiera di Milano, che viene dato in gestione al Policlinico. "Diventa una sorta di reparto accorpato, al Policlinico viene assegnata la proprietà dei moduli, la ricerca e l'assunzione del personale, la realizzazione degli impianti necessari e la gestione complessiva del nuovo ospedale – ha detto -. La previsione è che l’inaugurazione sia all’inizio della prossima settimana".

Contagi nelle Rsa: anziani verranno sottoposti a tampone

Per quanto riguarda il problema dei contagi nelle Rsa, le residenze sanitarie sono sono ricoverati anziani e altre persone fragili, "è sicuramente all'attenzione della nostra direzione" , ha assicurato il presidente della Lombardia. "Si pensa di arrivare alla soluzione della questione individuando le persone" con uno e più sintomi e "verranno sottoposte a tampone" e poi "eventualmente allontanate" a seconda della situazione e degli spazi delle singole strutture. "Le valutazioni dovranno essere distinte – ha aggiunto – casa di riposo per casa di riposo".