A Milano anche la comunità etiope ha voluto fare la sua parte nella gara di solidarietà per aiutare i soccorritori che assistono le persone più fragili colpite dal coronavirus. Per questo ha donato una spesa ai volontari della Croce rossa, da portare alle famiglie in difficoltà.

Milano, comunità etiope dona generi alimentari alla Croce rossa

"La Croce Rossa ci ha salvato dal mare, Milano ha accolto noi e i nostri figli. Per questo motivo oggi abbiamo voluto dare un segno concreto della nostra solidarietà". Questa la motivazione con cui la comunità Oromo di Milano ha donato generi alimentari, portando il cibo direttamente nei carrelli fino ai mezzi della Croce rossa, che ha ringraziato per il gesto e condiviso le immagini della donazione sui suoi canali social, spiegando che si tratta di beni di prima necessità "indispensabili che porteremo a famiglie e persone in difficoltà".

I gesti di solidarietà delle comunità e dei singoli cittadini

A Milano nelle ultime settimane le comunità straniere si sono mobilitare per aiutare a Milano a resistere all'epidemia di covid-19. La comunità cinese, in particolare l’Unione generale delle Scuole di lingua cinese di Milano, ha donato alla Lombardia circa 30 mila mascherine a 4 veli, 600 mascherine Ffp3 e 400 Ffp2, oltre a 30 mila guanti monouso. Ma gli esempi di solidarietà sono numerosi anche da parte dei singoli cittadini. Non solo grandi donazioni, ma anche piccoli gesti. C'è chi si è offerto di portare a casa la spesa ai vicini anziani, oppure chi ha voluto comprare tablet per gli ospedali, utili per permettere ai pazienti di comunicare con le proprie famiglie che non li possono visitare.