(Immagine di repertorio)
in foto: (Immagine di repertorio)

Stava facendo un bagno con il figlio, un tuffo nel fiume Adda per sfuggire alla calura del pomeriggio di Ferragosto, quando si è sentito male. L'incidente è avvenuto alle 15.30 a Cornate d'Adda, in provincia di Monza e Brianza. Un uomo di 41 anni è deceduto dopo la corsa in ospedale.

Cornate, malore mentre nuota nell'Adda con il figlio: morto un 42enne

L'allarme è scattato nel pomeriggio. L'uomo, di nazionalità egiziana e residente a Carnate (Monza e Brianza) stava nuotando con il figlio di 14 anni dopo il pranzo di Ferragosto, quando ha accusato un malore improvviso. Sul posto sono arrivati i carabinieri di Monza e i vigili del fuoco con i sommozzatori. Il 41enne è stato recuperato e trasportato sulla sponda bergamasca del fiume, all'altezza della spiaggia di Medolago.

Rianimato in riva al fiume, poi la corsa in ospedale a Bergamo

Qui gli è stato praticato il massaggio cardiaco, quindi è scattato il trasporto in codice rosso verso l'ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo, dove purtroppo l'uomo è deceduto. Il figlio è riuscito a rientrare riva, è sotto choc ma le sue condizioni fisiche sono buone.

Resta da capire la causa del tragico malore.