Corenno Plinio: il borgo medievale visto dal lago
in foto: Corenno Plinio: il borgo medievale visto dal lago

Si pagherà un biglietto di cinque euro per entrare a Corenno Plinio, il magnifico borgo medievale sulle sponde del lago di Como. A deciderlo il consiglio comunale di Dervio di cui il borgo è una frazione. Un biglietto d'ingresso per entrare a visitare Corenno Plinio, i suoi vicoli che si inerpicano e poi scendono fino alle acque del lago, le sue mura suggestive e il castello sovrastato dal Monte Legnone. Gli introiti del ticket – che entrerà in vigore dal prossimo 29 marzo – saranno utilizzati per interventi di valorizzazione del patrimonio culturale della zona, per migliorare l'accoglienza dei turisti. Dal pagamento saranno ovviamente esonerati i residenti del comune di Dervio e i proprietari di seconde case, quanto chi si trova nel borgo ospite di una delle strutture ricettive del paese. Il biglietto sarà pagato dunque da chi arriva per una gita di qualche ora o di una giornata.

Corenno Plinio: un gioiello sul lago di Como

Corenno Plinio, che deve il suo nome a Plinio il Giovane, magistrato dell'Impero Romano e letterato che proprio di Como era originario e che da queste parti sembra avesse una villa, sorge in una posizione strategica, proprio sulla strada che porta al lago sia dalla Valtellina che dalla Valchiavenna.  Per questo già dai tempi antichi sono sorti fortilizi e presidi militari, fino alla costruzione del Castello di Corenno. Un castello dalle piccole dimensioni e di forma quadrangolare, con due torri: una verso il lago e una per controllare le vie d'accesso ad esso.