125 CONDIVISIONI

Confermata la condanna a 30 anni per il marito e assassino di Daniela Bani

La Corte di Cassazione ha confermato la condanna a 30 anni di reclusione per il tunisino Chaanbi Mootaz, accusato dell’omicidio della moglie, Daniela Bani. Il deputato di Fratelli d’Italia, Fabio Rampelli, ha chiesto alla Tunisia di consegnare all’Italia il condannato: “In base alla convenzione tra i due Stati infatti, all’articolo 15, è espressamente prevista la consegna e l’espiazione della condanna in Italia”.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Milano Fanpage.it
A cura di Enrico Tata
125 CONDIVISIONI
Chaanbi Mootaz e la moglie Daniela Bani. Il primo è accusato dell'uccisione della donna
Chaanbi Mootaz e la moglie Daniela Bani. Il primo è accusato dell'uccisione della donna

La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso di Chaanbi Mootaz, accusato dell'omicidio della moglie, Daniela Bani. La trentenne fu uccisa a coltellate nel 2014 a Palazzolo sull'Oglio, provincia di Brescia. L'uomo, un 38enne tunisino, fu arrestato in patria dopo cinque anni di latitanza. Chaanbi Mootaz, infatti, era scappato in Tunisia subito dopo la morte della moglie. La Cassazione, quindi, ha deciso di confermare la condanna a trent'anni di reclusione già inflitti dalla Corte d'Appello di Brescia. "E' una vittoria. Ora la politica faccia il suo corso affinché sconti la pena in Tunisia", le parole della mamma di Daniela riportate dal quotidiano locale BresciaOggi.

Rampelli (FdI): "La Tunisia consegni all'Italia l'assassino"

"Con la conferma della condanna in Cassazione dell'omicidio di Daniela Bani, la Tunisia consegni all'Italia l'assassino Chambi Mooatz. In base alla convenzione tra i due Stati infatti, all'articolo 15, è espressamente prevista la consegna e l'espiazione della condanna in Italia. Sappiamo che nel corso degli anni la Tunisia ha sempre temporeggiato ma di fronte a una sentenza definitiva non ci sono più ragioni per ritardare la consegna. Ci auguriamo che i ministri Bonafede, Moavero e Salvini si mobilitino per avere definitivamente giustizia", dichiara in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fratelli d'Italia.

125 CONDIVISIONI
Uccide con 59 coltellate la compagna Valentina Di Mauro: confermata la condanna a 22 anni per Marco Campanaro
Uccide con 59 coltellate la compagna Valentina Di Mauro: confermata la condanna a 22 anni per Marco Campanaro
Picchiata, violentata e chiusa in casa dal convivente: chiesta condanna a 8 anni di carcere
Picchiata, violentata e chiusa in casa dal convivente: chiesta condanna a 8 anni di carcere
Diventa mamma a 13 anni, il giudice condanna il fidanzato: "Ma non ci fu costrizione"
Diventa mamma a 13 anni, il giudice condanna il fidanzato: "Ma non ci fu costrizione"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni