La vittima Roberto Giugno
in foto: La vittima Roberto Giugno

È Roberto Giugno la vittima del terribile incidente avvenuto nel pomeriggio di sabato a Castenedolo, in provincia di Brescia. Il 55enne stava percorrendo la strada Provinciale 236 in sella alla sua moto quando per motivi ancora da chiarire si è schiantato contro un cartello stradale per poi finire in un campo: le sue condizioni sono apparse subito gravi ed è morto qualche ora dopo all'ospedale Poliambulanza di Brescia. L'allarme è scattato intorno alle 13.15 di sabato 9 novembre quando alcuni automobilisti hanno richiesto l'intervento del 118 nei pressi di via Matteotti, all'incrocio con la Provinciale 236: sul posto è accorso il personale sanitario che ha prestato le prime cure al 55enne le cui condizioni sono apparse però critiche. E così dopo averlo intubato e rianimato sul posto, è stato trasportato d'urgenza alla Poliambulanza di Brescia. Purtroppo però Giugno è morto poco dopo nella notte tra sabato e domenica.

Sul luogo dell'incidente sono giunti anche gli agenti della polizia stradale di Desenzano che hanno effettuato i rilievi di rito e hanno ascoltato le testimonianza di chi ha assistito all'incidente: secondo una prima ricostruzione sembra che il 55enne stesse percorrendo la Provinciale in sella alla sua moto quando ne ha perso il controllo a un incrocio: dopo aver sbandato, forse per evitare un'auto,,la due ruote si è schiantata contro un cartello stradale per poi finire in un campo. Pare sia stata aperta anche un'inchiesta per omicidio stradale.